your source for 3dfx, hardware and gaming

Our History

 
Category: History
Date: 29/03/2014
Author: Giacomo Usiello

Drivers e librerie grafiche

Il primo driver rilasciato da 3dfxzone.it è stato il FastVoodoo2, per gli acceleratori grafici 3dfx Voodoo2, il cui sviluppo è stato curato da Glide, fondatore di 3dfxzone.it, e da cui è derivata una serie di pacchetti, disponibili anche in versione "Gold Edition", dedicati ai Sistemi Operativi Windows, da Windows NT4.0 a Windows XP passando per Windows 95, 98 e ME. A breve distanza temporale è collocata la pubblicazione del primo driver Amigamerlin, la cui denominazione riflette quella del suo creatore, nonché figura chiave nella coordinazione di numerosi altri sviluppi software di 3dfxzone.it. Con il driver Amigamerlin, strutturato anch'esso in differenti serie in funzione dell'ambiente Microsoft da configurare, è stato esteso il target dei prodotti supportati dai software di 3dfxzone.it alle 3dfx Voodoo3, Voodoo4 e Voodoo5.

Il ventaglio degli obiettivi cardine conseguiti nella prima fase dell'attività di 3dfxzone.it, tra i quali la possibilità di configurazione e impiego con i game delle schede video 3dfx, dalla Voodoo2 alla Voodoo5, in ambiente Windows XP, una piattaforma per la quale 3dfx non ha mai effettuato alcun rilascio di un device driver compatibile, è stato ampliato in maniera considerevole con la serie di driver SFFT, progettati e sviluppati da SuperFurryFurryThing per i prodotti Voodoo3, Voodoo4 e Voodoo5.

I driver SFFT, il cui sviluppo ha richiesto un ampio e continuo processo di alpha testing, realizzato mediante lo strumento di aggregazione rappresentato dal forum in lingua inglese, hanno permesso la configurazione e il gaming con le schede video 3dfx in ambiente Microsoft Windows Vista e Windows 7, sia a 32-bit che a 64-bit. A tal proposito osserviamo che 3dfxzone.it pubblica una pagina che elenca tutte le release dei suoi driver.

Non si può, inoltre, non sottolineare che il lavoro di 3dfxzone.it è stato focalizzato non soltanto sugli aggiornamenti dei driver di periferica a corredo delle Voodoo di 3dfx ma anche sull'ottimizzazione, e lo sviluppo più in generale, di alcune librerie grafiche funzionanti in sinergia con i driver video, come le MesaFX e le stesse Glide di 3dfx, e delle patch T&L, basate sulla potente tecnologia 3D-Analyze e finalizzate all'esecuzione dei game basati sulla tecnologia Transform and Lighting (T&L) con le schede di 3dfx, notoriamente non dotate di supporto T&L a livello hardware.

3dfxzone.it ha avuto la fortuna di poter contare, nel corso degli anni, sull'apporto, tanto spontaneo quanto brillante, di numerose personalità che hanno fornito un contributo fondamentale e decisivo a supporto della mission, facendo sentire il meno possibile la mancanza di 3dfx a tutti gli acquirenti dei suoi prodotti. E, naturalmente, andrebbero citate tutte, in rigoroso ordine alfabetico: una menzione particolare la meritano certamente KoolSmoky, Borca, AmigaSport, Mikepedo e MojoMotion, per il lavoro svolto in fase di sviluppo e testing del software, e il team de moderatori dei forum, tra i quali Nightbird, ps47 e goriath, per il supporto, di livello professionale, fornito agli utenti, sempre e comunque.

Oltre i confini di 3dfx

Essere appassionati di 3dfx e lavorare secondo le modalità di 3dfxzone.it non può prescindere da una passione a più ampio respiro, che attraversa gli ambiti del software e dell'hardware in senso generale. E così 3dfxzone.it, fin dal suo primo anno di esistenza on line, ha in un certo senso "parallelizzato" la tipologia delle pubblicazioni, intese come contenuti testuali, articoli, news e materiale binario scaricabile, affiancando al canale 3dfx numerose altre aree riconducibili a tre principali filoni, rappresentati dal gaming, dall'hardware e dal software.

Il bacino di utenza di 3dfxzone.it si è quindi progressivamente allargato, arrivando a comprendere non soltanto i possessori dei prodotti di 3dfx ma anche i gamer e gli utenti di personal computer più in generale. Una precisa scelta editoriale, scaturita dalla necessità di strutturare al meglio i contenuti da offire ai lettori, ottimizzando nel contempo le modalità di presentazione degli stessi e la facilità di accesso all'informazione, ha quindi identificato nella definizione di un network di siti - gran parte dei quali a carattere tematico, connessi con una particolare tecnologia o un particolare brand o un determinato microcosmo dell'Information Technology - un'ulteriore opportunità di crescita per 3dfxzone.it.

3dfxzone.it è divenuto quindi il centro di un web ring strutturato mediante un numero di risorse cresciuto negli anni e che ad oggi conta diversi siti in lingua italiana, che andiamo ad elencare in accordo all'ordine di data di esordio on line: HWSetup.it, ATIZone.it, NVIDIAZone.it, UnixZone.it e AMDZone.it.

HWSetup.it è un acronimo che racchiude le parole Hardware e Setup e si pone come obiettivo quello di offrire all'utente le conoscenze e il materiale binario indispensabile per spingere ai limiti prestazionali la piattaforma hardware a disposizione, senza però rinunciare alla stabilità operativa e all'integrità dei componenti. ATIZone.it è una risorsa dedicata ai prodotti e alle tecnologie legate ai brand ATI e Radeon di AMD, mentre NVIDIAZone.it è uno strumento focalizzato sul mondo NVIDIA. UnixZone.it, invece, fornisce informazioni e servizi di download per gli utenti dei sistemi "non Windows", come quelli basati su Android, Mac OS X, Linux e Unix, e AMDZone.it, infine, pubblica news e utility strettamente connesse con i prodotti e le tecnologie di Advanced Micro Devices.


  Drivers e librerie grafiche 1 2 Lo startup  


Might be interesting to you


3dfxzone.it desktop version

Copyright 2020 - 3dfxzone.it - E' vietata la riproduzione del contenuto informativo e grafico. Note Legali. Privacy